Concerto di Carnevale dell’orchestra Suzuki dell’Istituto «Boccherini»

Concerto di Carnevale dell’orchestra Suzuki dell’Istituto «Boccherini»

Hanno dai tre ai sei anni e alcuni di loro suonano il violino e il violoncello solo da qualche mese, grazie al laboratorio musicale che l’Istituto Superiore di Studi Musicali “L. Boccherini” ha attivato seguendo il metodo Suzuki. Guidati da Virginia Ceri, docente di violino, Elisabetta Sciotti, docente di violoncello, e dall’insegnante Elena Moriconi, i piccoli musicisti si esibiranno per la prima volta lunedì 27 febbraio alle 18 al Boccherini eseguendo la favola musicale “La volpe e la principessa”, di A. Bigagli. 
Con il metodo Suzuki suonare diventa semplice come parlare. Il sistema ideato dal violinista giapponese Shiniki Suzuki, infatti, ha cambiato l’approccio dell’educazione alla musica permettendo ai bambini molto piccoli di avvicinarsi agli strumenti con semplicità e naturalezza.
Sono ormai alcuni anni che l’Istituto “L. Boccherini” organizza a Lucca laboratori e corsi impostati secondo questo metodo. Il laboratorio, tenuto da Elena Meniconi, consiste in una lezione collettiva settimanale mirata a stimolare nel bambino lo sviluppo dell’orecchio musicale, la coordinazione motoria e il potenziamento della memoria. Al termine del primo anno, i bambini, in base ai desideri e alle attitudini dimostrate, accedono ai corsi di violino e violoncello, tenuti rispettivamente da Virginia Ceri e Elisabetta Sciotti.
 

Il concerto è a ingresso libero.