Eventi

Concerto - Quintetto a fiati dell'ORT

Concerto – Quintetto a fiati dell’ORT

sabato, 16 Ott 2021

21:00 – 22:30

OPEN 2021 – Festival Fiati


16 ottobre | ore 21


Auditorium del Suffragio


I FIATI ALL’OPERA


Un viaggio musicale attraverso alcune fra le più belle pagine del repertorio operistico – Don Giovanni, Le nozze di Figaro, Il Barbiere di Siviglia, Carmen, Gianni Schicchi, Tosca – trascritte per quintetto a fiato e raccontate in modo inusuale e accattivante dall’attore trasformista Alessandro Riccio. “I Fiati all’Opera” ci trascina nella vita di alcuni fra i più grandi compositori della storia della musica, con l’ensemble di strumenti a fati costituito dalle prime parti dell’Orchestra della Toscana e con le interpretazioni di Alessandro Riccio.


Quintetto a fiati dell’ORT


Claudia Bucchini flauto, Alessio Galiazzo oboe, Marco Ortolani clarinetto


Paolo Faggi corno, Umberto Codecà fagotto


Alessandro Riccio attore


musiche di Mozart, Rossini, Bizet, Puccini


 produzione © Fondazione ORT


WOLFGANG AMADEUS MOZART


/ Salisburgo 1756 / Vienna 1791


Ouverture da Le nozze di Figaro


arrangiamento di B. Holcombe


Ouverture da Il flauto magico


arrangiamento di J. Linckelmann


GIOACHINO ROSSINI


/ Pesaro 1792 / Passy, Parigi 1868


Ouverture da Il barbiere di Siviglia


arrangiamento di J. Linckelmann


GEORGE BIZET


/ Parigi 1838 / Bougival 1875


Suite da Carmen


arrangiamento di D. Walter


GIACOMO PUCCINI


/ Lucca 1858 / Bruxelles 1924


“Vissi d’arte, vissi d’amore” da Tosca


arrangiamento di B. Holcombe e B. Holcombe Jr.


“O mio babbino caro” da Gianni Schicchi


arrangiamento di B. Holcombe e B. Holcombe Jr.


ALESSANDRO RICCIO


Attore e regista fiorentino. Fondatore della casa di produzione “TEDAVI ‘98” per la quale lavora come regista e insegnante di teatro. Attore presso lo Stabile del Veneto con il quale affronta la tournée dello spettacolo L’ispettore generale di Gogol. La sua passione per la storia lo porta a interpretare personalità storiche rileggendole spesso in chiave comica e irriverente (Lorenzo il Magnifico, Galileo Galilei, Gianni Schicchi, Stefano Bardini, Cesare Lombroso, Luigi del Buono) e la sua capacità di trasformismo lo porta a camuffarsi nei personaggi più disparati. Ideatore de “Il Mese Mediceo”, rassegna di teatro e cultura sulla famiglia de’ Medici, ha portato il pubblico a scoprire luoghi e personaggi dimenticati della grande dinastia fiorentina.

Località dell’evento

Auditorium del Suffragio, Piazza del Suffragio
Lucca, Lucca, 55100

Costo

GRATUITO
Giorni
Ore
Minuti
Secondi