Oboe – Diploma accademico di II livello

Corso di Diploma Accademico di secondo livello in OBOE (indirizzo interpretativo-compositivo)

Docente: Elena Giannesi

Obiettivi formativi

Il percorso formativo previsto ha l’obiettivo di assicurare una piena e completa preparazione strumentale di eccellenza, una competenza storico-analitica di base riferita al settore di competenza, una accurata consapevolezza critica garantendo un’adeguata padronanza di metodologie e tecniche esecutive entro un percorso rivolto all’acquisizione di specifiche competenze disciplinari e professionali, che consentano di accedere al mondo del lavoro con una preparazione adeguata e professionalmente inappuntabile, in linea con gli standard europei.

Titolo di studio per l’ammissione

L’accesso ai Corsi accademici di II livello non prevede limiti d’età e di nazionalità. È subordinato al superamento di un esame di ammissione e all’effettiva disponibilità di posti. Possono presentare domanda di accesso ai corsi:
a) studenti in possesso di un diploma accademico di I livello conseguito presso Conservatori Statali di Musica e Istituti Musicali Pareggiati italiani, ovvero Istituzioni straniere di pari grado;
b) studenti in possesso di un diploma di Conservatorio (vecchio ordinamento);
c) studenti in possesso di laurea, o titolo equipollente.
 

Prove di ammissione

1. Prova pratica della durata complessiva di 30 minuti, su programma a libera scelta del candidato;
2. Colloquio teso a verificare la preparazione generale del candidato e a saggiarne gli interessi musicali.

CFA: 23
Ore di docenza: 35

Contenuti formativi: Il programma verrà strutturato di comune accordo tra il docente e il singolo studente,in base agli interessi e alle attitudini musicali di quest’ultimo;verranno approfonditi quei settori del repertorio che rappresentano maggiormente le sue lacune o il centro di interesse per la sua specializzazione.

Bibliografia e repertorio: la sonata del periodo barocco, il concerto del periodo barocco, il Concerto del periodo classico e del periodo romantico, la Sonata del periodo classico e del periodo romantico, nella formazione con il pianoforte, la musica per oboe dagli inizi del Novecento ai contemporanei. Il repertorio verrà scelto dal docente e concordato con l’allievo in base alle attitudini e al livello tecnico.

Modalità dell’esame: esecuzione di un programma di esame della durata minima di 45 min, di brani concordati con il docente, in base alle esigenze dello studente del repertorio che intende approfondire (solistico, cameristico, orchestrale). Il programma può compredere brani per oboe e pf, brani per oboe e orchestra, brani per oboe solo, soli orchestrali del repertorio lirico- sinfonico (oboe, corno inglese). Lo studente può presentare dei brani anche per corno inglese o oboe d’amore.

CFA: 23
Ore di lezione: 35

Contenuti formativi: vedi primo anno.

Bibliografia e repertori: vedi primo anno.

Modalità dell’esame: vedi prima anno. Non si possono ripetere brani eseguiti nella prima annualità.

CFA: 9

Per gli allievi immatricolati dall’anno accademico 2018/2019 la prova finale potrà essere svolta in due diverse tipologie:

TIPOLOGIA A:
Esecuzione della durata almeno di 30 minuti e redazione di tesi scritta su materia monografica attinente, assegnata dal docente di concerto con l’allievo.

TIPOLOGIA B:
Esecuzione di un recital da concerto della durata almeno di 60 minuti con redazione del relativo programma di sala e delle note di presentazione. Non potranno essere eseguiti brani già eseguiti negli esami di prassi del Biennio a meno che il docente lo ritenga utile.